La piattaforma di fatturazione Elettronica prevede la possibilità di inserire dei dati opzionali di informazione sui documenti che hanno dato origine alla fattura.
Le sezioni previste sono:
DATI ORDINE ACQUISTO, CONTRATTO, CONVENZIONE, RICEZIONE E FATTURE COLLEGATE

Per trasmettere queste eventuali informazioni è stato abilitato sull'editazione della fattura un campo apposito "Info Estese" 

La pressione del pulsante apre la maschera per l'inserimento dei dati.
Il primo campo obbligatorio è il tipo sezione ove selezionare la tipologia di informazioni che si stanno trasmettendo mentre i restanti campi sono a disposizione in base al tipo di dati da comunicare.
Per ogni rigo di documento si possono impostare più tipi di sezioni. 

Tutte le altre eventuali informazioni che si vogliono trasmettere possono essere immesse nella descrizione dell'articolo (255 caratteri) più il campo note dell'articolo (1020 caratteri).
Attenzione però che il flusso telematico accetta solo un massimo di 1000 caratteri come descrizione.
Nel caso ci fossero più informazioni usare più righe del documento.

 

Tags: , , ,

Sol.Din. Novità

In merito alla fatturazione elettronica, nel caso di fatturazione senza applicazione dell'iva, si deve verificare la corretta compilazione della tabella anagrafica dell'Iva. Anagrafiche di Base - Anagrafiche Contabili - Tabella Iva

Per ogni codice iva ci sarà la presenza di un campo denominato "Fatt.PA Nat.Iva" (in basso a destra). Per chi non è soggetto verificare la coerenza del valore presente ed eventualmente correggere o inserire se mancante.

Si ricorda inoltre che il bollo per le fatture esenti è a carico dell'emittente e deve essere indicato l'assoggetamento a bollo sul codice iva relativo nel campo bollo indicando l'importo del bollo stesso.

Tags: , , ,

Sol.Din. Novità