Con aggiornamento è disponibile l'adeguamento del tracciato per la fatturazione elettronica al nuovo formato 1.2, obbligatorio per gli invii a partire dal 09.01.2017

Tags: , ,

Sol.Din. Novità

A partire dal 31 marzo 2015 ogni fattura emessa nei confronti di un ente pubblico dovrà essere trasmessa telematicamente e non potrà più essere presentata in forma cartacea.

A tal fine abbiamo rilasciato un aggiornamento che genera un sezionale iva separato per le fatture a enti pubblici e due nuovi tipi di documento (fattura e nota credito) con numerazione a se. Questa divisione delle fatture verso enti pubblici rispetto alle tradizionali serve per evitare di dover fare la conservazione elettronica di tutte le altre fatture gestite in modalità tradizionale.

Nei parametri aziendali ci sono le voci di configurazione per i dati di trasmissione, dove si può variare la partita iva dell'ente predisposto all'archiviazione sostitutiva e il tipo di generazione del file (normalmente FILE). 

Per l'invio delle fatture queste devono essere preventivamente contabilizzate e poi tramite la seguente maschera, richiamabile dalla voce di menù "Invia Fatture Elettroniche a PA", si potrà procedere alla generazione del file XML per l'inoltro alla pubblica amministrazione. 

 

Tags: , , , ,

Sol.Din. Novità