Abbiamo pubblicato degli aggiornamenti al programma per la generazione dello spesometro e i motori di aggiornamento hanno provveduto ad aggiornare tutti i clienti.

Le elaborazioni dello spesometro effettuate a oggi devono essere rigenerate per poter recepire i nuovi aggiornamenti.

Domande e risposte generali.

Per poter escludere dallo spesometro un cliente/Fornitore nella sezione Dati Contabili si può spuntare la voce "Escludi da Spesometro".

Nella tabella iva ci sono due campi:
No Spesometro: se spuntato il codice iva relativo non viene considerato nello spesometro.
Iva Non Esposta: da spuntare se si tratta di codice iva usato per il regime dei margini.

Nello specifico dell'elaborazione aggregata vengono considerati:


Quadro FA
movimenti attivi e passivi di anagrafe con stato ITALIA
non vengono prese le autofatture generate da intrastat o reverse charge
se stato italia e non è presente codice fiscale valido e partita iva viene considerato come documento riepilogativo.

Quadro SA
vengono rilevati i corrispettivi di importo superiore a 3.600 euro ivati che devono essere inseriti tramite la voce di menù "Corrispettivi superiori a 3000 euro", previo inserimento in anagrafe clienti dei dati del soggetto interessato.

Quadro BL
vengono rilevati i movimenti effettuati nei confronti di soggetti non residenti e quindi con uno Stato in anagrafica che non sia Italia e non sia un paese Intracee o compreso nelle BlackList (Paesi a fiscalità privilegiata). La configurazione dello stato di intraCee o BlackList è impostabile sullo Stato in Anagrafica Stati.

Tags: ,

Sol.Din. Domande | Sol.Din. Novità

In contabilità / Bollati dovreste avere a disposizione la voce di menù Creazione Comunicazione Dati IVA (Spesometro)

Selezionandola si aprirà la seguente maschera.

 

Nel pannello Elaborazione avrete l'elenco delle elaborazioni create.

 

Per generare una nuova presentazione cliccare sul pulsante laterale ELABORA.

Per eliminare o creare sostituzioni e/o annullamenti selezionare l'eventuale distinta e cliccare sul pulsante laterale ELABORA.

 

Nella maschera di elaborazione selezionare il periodo di comunicazione e scegliere l'opzione desiderata.

Aggregata - Viene comunicato un record per ogni soggetto comprendente le operazioni attive e/o passive. Quadri compilati (FA-SA-BL)

Analitica - Vengono comunicate le movimentazioni dettagliate. Quadri compilati (FE-FR-NE-NR-DF-FN-TU-SE-BL)

 

Cliccare sul pulsante laterale ELABORA per procedere con l'operazione richiesta. Chiudere la maschera e tornare alla pagina principale selezionando la distinta creata.

 

Con il pulsante laterale STAMPA si possono ottenere due tipi di stampa.

Spesometro2013 - Spesometro Comunicazione dati iva  (Stampa come da modello dell'Agenzia delle Entrate).

Spesometro2013Sint - Spesometro in forma sintetica per controllo dei dati.

Nel caso si voglia avere per prima la stampa sintetica posizionare il mouse sulla casella Nome Stampa nel lato destro (in alto a sinistra) fino a far comparire la freccia di ordinamento e cliccare per invertire l'ordinamento.

 

Il pannello Dati Presentazione Telematica visualizza le modalità di presentazione dell'Elaborazione e un riepilogo con i movimenti presenti nei vari quadri.

 

Nei pannelli relativi ai singoli quadri saranno presenti i dati che verranno inclusi nel flusso da inviare all'Agenzia delle Entrate.

Operazioni consentite.

Modifica  (cambiare riga al termine dell'inserimento per convalidarla)

Aggiungere righe scrivendo nell'ultima riga con l'asterisco (cambiare riga al termine dell'inserimento per convalidarla)

Eliminare una riga cliccando con il tasto destro del mouse sulla riga interessata. E' possibile anche la cancellazione multipla selezionando un gruppo di righe con SHIFT o CTRL.

 

Per memorizzare le variazioni effettuate cliccare sul pulsante laterale SALVA.

 

Per generare il file da inviare all'Agenzia delle Entrate o Consulente per il successivo invio cliccare sul pulsante laterale INVIA.

  

IMPORTANTE

A oggi l'Agenzia delle Entrate non ha ancora pubblicato le procedure di controllo per verificare i file prodotti, si consiglia quindi di seguire quotidianamente il blog per avere notizia di eventuali correzioni e/o aggiornamenti disponibili.

 

Eventuali problemi e relativa soluzione

Errore Assembly non caricato selezionando una voce del menù di Soluzione Dinamica

Vedere soluzione pubblicata sul blog  

Errore sull'apertura della stampa. Scaricare e installare il nuovo modulo di stampa download modulo 

Tags: ,

Le istruzioni e le modalità di compilazione dello spesometro 2013 sono state rese note, dall'Agenzia delle Entrate, solamente lunedì 14 ottobre.

Stiamo procedendo a completare le modifiche necessarie e procederemo a comunicare ai clienti la disponibilità della procedura.

Alla data di oggi però l'Agenzia delle Entrate non ha ancora pubblicato le procedure di controllo aggiornate per verificare la correttezza dei flussi creati.

Tags: , ,

Comunicazioni | Sol.Din. Domande

Spesometro 2013

by Paolo Quaglia2. settembre 2013 10:09

Sono state pubblicate, da parte dell'Agenzia delle Entrate, le modalità di invio dello Spesometro 2013 (relativo al 2012).

Per le comunicazioni relative al 2012, i soggetti che effettuano la liquidazione mensile ai fini dell’imposta sul valore aggiunto, trasmettono la comunicazione entro il 12 novembre 2013;

Gli altri soggetti, in capo ai quali sussiste l’obbligo di comunicazione, trasmettono la comunicazione entro il 21 novembre 2013.

Prossimamente verrà predisposto un aggiornamento per adeguare le procedure

Tags: ,

Comunicazioni

Spesometro 2013

by Paolo Quaglia16. aprile 2013 11:50

L’Agenzia delle Entrate comunica il rinvio della comunicazione dei dati rilevanti ai fini iva (Spesometro)


L’Agenzia delle Entrate con comunicato stampa del 15.04.2013 concede più tempo per l’invio dei dati e semplificazioni per locazione e noleggio.

Comunicato stampa

Tags: , , , , ,

Comunicazioni | Sol.Din. Novità

In anagrafica Clienti e Fornitori nella sezione Dati Contabili abbiamo inserito la possibilità di escludere dallo spesometro un cliente/fornitore.
Se spuntata la voce "Escludi da Spesometro" il codice cliente/fornitore non sarà preso in considerazione a priori per l'elaborazione dello spesometro.
Utile per escludere voci da non comunicare quali i Fornitori Diversi Carburanti per le schede carburanti.

Tags: , ,

Sol.Din. Novità

Invio delle comunicazioni delle operazioni rilevanti ai fini Iva (Spesometro)
Nuova versione

 

Con la nuova versione dello spesometro l'utente potrà modificare l'importo minimo proposto e decidere il tipo di elaborazione:
1- NORMALE
Estrae le fatture con importo uguale o superiore al limite
2- CUMULA IMPONIBILI
Estrae tutte le fatture dei clienti/fornitori con somma imponibili uguali/superiori al limite imposto

L'estrazione in lavorazione potrà essere selezionata dal menù a tendina e l'elaborazione avverrà con la tipologia selezionata.
- Creo nuova presentazione (genera una nuova elaborazione senza cancellare le precedenti)
- Rielaboro la presentazione selezionata (genera una nuova elaborazione e cancella quella in selezione)
- Creo Annullamento presentazione in base a selezione (crea un copia della presentazione selezionata impostandola come annullamento. Devono essere compilati i campi Prot.Telematico da sostituire/annullare e prot.doc. assegnato)
- Rielaboro presentazione per sostituzione in base a selezione (crea una nuova presentazione impostandola come sostituzione copaindola dalla selezione. Devono essere compilati i campi Prot.Telematico da sostituire/annullare e prot.doc. assegnato)
- Elimino elaborazione selezionata. (Cancello la presentazione in selezione)

L'esporazione della presentazione per l'invio viene effettuata in base alla presentazione selezionata e si possono variare i dati di invio, memorizzati nei parametri generali, direttamente dalla maschera.

Il percorso di destinazione del file è indicato. Per modificarlo andare in Parametri Azienda - parametri generali - Flussi Elettronici

Procedura disponibile dopo aggiornamento: Link con spiegazioni per fare aggiornamento

 

Tags: , ,

Sol.Din. Novità

Spesometro 2011 - Aggiornamento

by Admin13. dicembre 2011 15:13

In seguito ad un adeguamento delle procedure di controllo dell'Agenzia delle Entrate è stata modificata la procedura di creazione del file.

Procedere con l'aggiornamento del programma.

Viene risolto il seguente errore:

RECORD TIPO: 0 ALLA RIGA : 000001
PROGRESSIVO INVIO: 1 VALORE ERRATO

Tags: , ,

Sol.Din. Novità

Spesometro 2011

by Admin23. novembre 2011 18:05

E' disponibile l'aggiornamento per la generazione dei flussi relativi allo spesometro 2011.

In Contabilità - Bollati troverete la voce Creazione Flussi Allegati Iva

Impostata la data dell'anno che si vuole elaborare (propone in automatico l'anno precedente).

Premere pulsante elabora per generare la tabella dei dati. (ogni elaborazione cancella i dati eventualmente modificati e li rigenera)

L'estrazione considera i seguenti parametri:

  • Data registrazione fattura compresa nell'intervallo
  • Documento registrato contabilmente ai fini iva
  • Tipologia iva di castelletto non esclusa
  • Cliente/Fornitore italiano o estero che non sia compreso nella CEE per intrastat o che abiti in paese impostato come black list nella tabella stati
  • Esclude le autofatture
  • Include corrispettivi superiori a 3600 euro iva compresa se registrati nell'apposita tabella. "Corrispettivi superiori a 3000 euro". Da utilizzare solo dopo il 01/07/2011

Vengono incluse anche fatture di importo inferiore al limite se collegate tra loro con un contratto con l'apposita funzione in registrazione contabile che permette di selezionare, dalla tendina di scelta, i contratti immessi per quel determinato cliente/fornitore. Se il contratto ricercato non fosse presente si può premere il relativo pulsante per procedere al caricamento dello stesso con l'indicazione dell'importo complessivo, della data e del numero di riferimento.

Si potranno collegare più documenti (da gestione magazzino) con lo stesso procedimento. Il riferimento al contratto sarà riportato solo con generazione diretta del documento (ordine - DDT) e non possibile per documenti multipli. In fase di creazione fatture sarà generata una fattura per corrispondenza di contratto e riportate in contabilità con la successiva contabilizzazione.

La tabella dati generata può essere esaminata con la stampa, tramite pulsante stampa. La prima volta deve essere imposata in formato orizzontale.

Con il pulsante esporta viene salvato un file (parametrizzabile dai Parametri Azienda - parametri generali - Flussi Elettronici) da consegnare al proprio consulente o inviabile tramite il programma dell'agenzia delle entrate.
Nel caso di invio tramite il proprio consulente si dovranno memorizzare anche le seguenti informazioni:

  • Codice Fiscale Eventuale Intermediario
  • Data Impegno eventuale intermediario
  • Numero di iscrizione al CAF intermediario

La tabella dati generata può essere modificata tramite il pulsante Edit

Qui si potranno modificare i dati nelle colonne con il simbolo della matita.
Si può eliminare una riga cliccando la stessa con il tasto destro del mouse e facendo elimina.
Si può inserire un documento scegliendo la registrazione dalla casella di scelta in alto che propone le registrazioni dal 01.01.2010 non presenti in tabella.

Pulsante salva per memorizzare le modifiche effettuate.

Il programma estrae le informazioni presenti nel sistema in base ai parametri sopra descritti e devono essere controllate da parte dell'utente. Non si assumono responsabilità relativamente ai dati inviati.

Tags: , ,

In seguito agli aggiornamenti di settembre avete a disposizione la procedura di aggiornamento automatico del programma da eseguire nella seguente modalità:

Uscire da tutte le postazioni di Soluzione Dinamika.
Sul pulsante START di Windows (DEL PC CHE LAVORA COME SERVER DI SOLDIN) andate in Programmi, cercate Soldin Live Update e lanciatelo.
Cliccate poi su NEXT e poi nuovamente su NEXT.
A questo punto la procedura confronterà la versione locale con quella sui ns. server, effettuerà lo scaricamento degli aggiornamenti e li applicherà dopo aver fatto un backup della situazione attuale.
Alla fine delle operazioni si riabiliterà il pulsante NEXT che potrete cliccare per passare alla finestra successiva.

Qui potrete verificare la presenza di eventuali errori tramite il pulsante Informazioni Agg..
Se tutto è a posto chiudete la maschera con Finish e rientrate in Soluzione Dinamika.

In caso di presenza di errori contattate l'assistenza per controllo e/o eventuale ripristino alla versione precedente.

Tags: , ,