Spesometro 2011

by Admin23. novembre 2011 18:05

E' disponibile l'aggiornamento per la generazione dei flussi relativi allo spesometro 2011.

In Contabilità - Bollati troverete la voce Creazione Flussi Allegati Iva

Impostata la data dell'anno che si vuole elaborare (propone in automatico l'anno precedente).

Premere pulsante elabora per generare la tabella dei dati. (ogni elaborazione cancella i dati eventualmente modificati e li rigenera)

L'estrazione considera i seguenti parametri:

  • Data registrazione fattura compresa nell'intervallo
  • Documento registrato contabilmente ai fini iva
  • Tipologia iva di castelletto non esclusa
  • Cliente/Fornitore italiano o estero che non sia compreso nella CEE per intrastat o che abiti in paese impostato come black list nella tabella stati
  • Esclude le autofatture
  • Include corrispettivi superiori a 3600 euro iva compresa se registrati nell'apposita tabella. "Corrispettivi superiori a 3000 euro". Da utilizzare solo dopo il 01/07/2011

Vengono incluse anche fatture di importo inferiore al limite se collegate tra loro con un contratto con l'apposita funzione in registrazione contabile che permette di selezionare, dalla tendina di scelta, i contratti immessi per quel determinato cliente/fornitore. Se il contratto ricercato non fosse presente si può premere il relativo pulsante per procedere al caricamento dello stesso con l'indicazione dell'importo complessivo, della data e del numero di riferimento.

Si potranno collegare più documenti (da gestione magazzino) con lo stesso procedimento. Il riferimento al contratto sarà riportato solo con generazione diretta del documento (ordine - DDT) e non possibile per documenti multipli. In fase di creazione fatture sarà generata una fattura per corrispondenza di contratto e riportate in contabilità con la successiva contabilizzazione.

La tabella dati generata può essere esaminata con la stampa, tramite pulsante stampa. La prima volta deve essere imposata in formato orizzontale.

Con il pulsante esporta viene salvato un file (parametrizzabile dai Parametri Azienda - parametri generali - Flussi Elettronici) da consegnare al proprio consulente o inviabile tramite il programma dell'agenzia delle entrate.
Nel caso di invio tramite il proprio consulente si dovranno memorizzare anche le seguenti informazioni:

  • Codice Fiscale Eventuale Intermediario
  • Data Impegno eventuale intermediario
  • Numero di iscrizione al CAF intermediario

La tabella dati generata può essere modificata tramite il pulsante Edit

Qui si potranno modificare i dati nelle colonne con il simbolo della matita.
Si può eliminare una riga cliccando la stessa con il tasto destro del mouse e facendo elimina.
Si può inserire un documento scegliendo la registrazione dalla casella di scelta in alto che propone le registrazioni dal 01.01.2010 non presenti in tabella.

Pulsante salva per memorizzare le modifiche effettuate.

Il programma estrae le informazioni presenti nel sistema in base ai parametri sopra descritti e devono essere controllate da parte dell'utente. Non si assumono responsabilità relativamente ai dati inviati.

Tags: , ,

Spesometro 2011

by Admin26. ottobre 2011 18:30

Lo spesometro 2011 è stato posticipato al 31.12.2011

A breve sarete contattati per l'aggiornamento.

Provvedimento Agenzia delle Entrate del 16.09.2011

Risposte ai quesiti di associazioni di categoria - pdf

Tags: , , ,

Comunicazioni

Liquidazioni iva

by Admin6. ottobre 2011 17:54

In seguito ai cambi normativi che prevedono di dichiarare esplicitamente l'importo da destinare alla compensazione è stato eliminato dalla stampa delle liquidazioni iva il riepilogo finale che indicava il credito precedente e i vari importi usati in compensazione in vista di una ulteriore modifica futura.

Tags: ,

Sol.Din. Novità

Nuove Aliquote iva

by Admin14. settembre 2011 15:15

Nell'aggiornamento è stato inserito uno script che crea la nuova aliquota iva al 21% con codice 21 e quella con iva detraibile al 50% con codice 215 e con codice 216 quella con iva indetraibile al 60%

Se i codici esistono già non verranno creati ma possono essere inseriti manualmente tramite la tabella iva in Anagrafiche Generali, Anagrafiche Contabili

Tags:

Sol.Din. Novità

In fase di caricamento fattura è stata introdotta la possibilità di suddividere gli imponibili in base alla tipologia dell'operazione. 

La tipologia dell'imponibile viene proposta in base al valore memorizzato in anagrafica del cliente/fornitore in Dati Contabili / Impostazioni Contabili Anagrafiche.

Nel caso della contabilizzazione automatica il sistema suddividerà gli eventuali imponibili in base alla tipologia riferendosi al valore predefinito memorizzato sul conto contabile di riferimento. Occore quindi revisionare il dettaglio dei conti contabili in anagrafica piano dei conti andando a specificare la tipologia del conto.

I valori selezionabili sono:

  1. Materiali Commerciali                             
  2. Servizi                                                       
  3. Acq. Beni non per rivendita                    
  4. Acq. Beni Strumentali                              
  5. Locazioni              

L'utilizzo di questa funzionalità non è obbligatoria e non comporta problemi se non utilizzata.

Il suo utilizzo può permettere a fine anno di avere riepiloghi iva differenziati per tipologia di operazione, utile per le dichiarazione iva.                 

Tags: , , ,

Sol.Din. Novità

Riepiloghi IVA per Gruppo/Conto

by Admin8. febbraio 2011 19:14

E' stata aggiunta la stampa di Riepilogo iva per conto contabile e tipologia di appartenenza (CESPITI, LOCAZIONI, BENI DA RIVENDITA, ecc..)

In Anagrafiche di Base, Anagrafiche Contabili troverete la voce di menù "Gruppi per riepiloghi iva" in cui potrete inserire i raggruppamenti voluti. Vengono già proposti CESPITI, LOCAZIONI e BENI DA RIVENDITA. Tutti i conti non agganciati a questi gruppi finiranno nella sezione automatica "GENERALE".

In Anagrafiche di Base, Anagrafiche Contabili troverete la voce di menù "Dettagli per riepiloghi iva". In questa sezione potrete inserire il CODICE del gruppo (es. 100) e il codice del CONTO contabile relativo.

Successivamente potrete andare in Contabilità - Bollati e selezionare "Riepilogo iva per codice". Inserendo il periodo temporale desiderato avrete a disposizione due stampe. Una riepilogata per codice iva e una riepilogata per gruppo/conto in base alle impostazioni effettuate come spiegato sopra.

 

Tags: ,

Sol.Din. Novità

Paesi in Black List

by Admin21. dicembre 2010 10:37

In Contabilità / Bollati alla voce allegati iva è stata aggiunta una stampa di estrazione dati delle operazioni effettuate con soggetti residenti in paesi inseriti nelle Black List.

Nell'anagrafica degli stati è stato aggiunto un campo di spunta per indicare se il paese è appartenente alle Black List.

Tags: , ,

Sol.Din. Novità

E' stata aggiunta la gestione degli omaggi senza rivalsa di iva.

Il sistema rileva imponibile e iva come per la gestione omaggi con rivalsa ma girerà a costo sia l'imponibile che l'iva.

Per la corretta gestione delle stampe delle fatture che indichino l'importo a zero deve essere richiesta la revisione delle stampe personalizzate

Tags: , ,

Sol.Din. Novità

Gestione del Pro-Rata IVA

by Admin7. ottobre 2010 21:57

E' stata implementata la gestione del Pro-Rata ai fini iva

Nei parametri aziendali si deve impostare un conto di costo per la rilevazione del costo dell'iva soggetta a Pro-Rata.

Si può decidere se fare la registrazione di imputazione a costo in fase di liquidazione (default) o contestualmente alle registrazioni contabili.

L'impostazione dell'aliquota di indetraibilità si deve fare inserendo la percentuale (es.: 90% indicando 90) nel campo pro-rata del registro iva e dell'anno relativo.

Se si sceglie l'imputazione del costo in fase di liquidazione il programma chiuderà l'iva acquisti del registro soggetto a pro-rata imputanto la parte indetraibile al costo e la parte detraibile al conto di erario iva per la liquidazione.
Se si sceglie l'imputazione contestuale alla registrazione in fase di liquidazione verrà girata la sola parte di iva detraibile.
In ogni caso nel prospetto di liquidazione viene evidenziata l'iva detraibile totale e la parte indetraibile per pro-rata.

Se viene scelta la registrazione dell'iva indetraibile pro-rata contestualmente alla registrazione il programma aggiungerà alla registrazione della fattura due righe aggiuntive per l'evidenza del pro-rata:
la prima riga imputa in avere al conto iva la parte di iva indetraibile per la rettifica
la seconda riga imputa in dare al conto di costo del pro-rata la parte di iva indetraibile

Nel caso di registrazione con causale abilitata ai cespiti il costo di iva pro-rata sarà aggiunto al conto del cespite e verrà aggiunta una terza riga che imputa in avere al conto di costo del pro-rata la parte di iva indetraibile per chiusura al costo

Viene utilizzata questa modalità per avere il dettaglio delle operazioni effettuate sul pro-rata in modo da poter intervenire nel caso si debba rettificare il calcolo del pro-rata annuale.

 

Tags:

Sol.Din. Novità

Gestione acquisti Intrastat

by Admin27. agosto 2010 16:27

E' stata modificata la procedura di registrazione e contabilizzazione delle fatture acquisto.

Nel caso di un acquisto intrastat con iva indetraibile il programma genererà un'autofattura con l'iva indetraibile come iva a debito utilizzando come codice iva il corrispondente codice settato nel nuovo campo Cod.Iva Intra nella tabella iva.

L'aggiornamento ha impostato lo stesso codice iva e il relativo codice iva con iva detraibile nel caso di presenza di iva indetraibile.

L'utente può comunque modificare a suo piacimento i collegamenti dei codici iva.

 

Tags: ,

Sol.Din. Novità