Spesometro 2013

by Paolo Quaglia2. settembre 2013 10:09

Sono state pubblicate, da parte dell'Agenzia delle Entrate, le modalità di invio dello Spesometro 2013 (relativo al 2012).

Per le comunicazioni relative al 2012, i soggetti che effettuano la liquidazione mensile ai fini dell’imposta sul valore aggiunto, trasmettono la comunicazione entro il 12 novembre 2013;

Gli altri soggetti, in capo ai quali sussiste l’obbligo di comunicazione, trasmettono la comunicazione entro il 21 novembre 2013.

Prossimamente verrà predisposto un aggiornamento per adeguare le procedure

Tags: ,

Comunicazioni

Spesometro 2013

by Paolo Quaglia16. aprile 2013 11:50

L’Agenzia delle Entrate comunica il rinvio della comunicazione dei dati rilevanti ai fini iva (Spesometro)


L’Agenzia delle Entrate con comunicato stampa del 15.04.2013 concede più tempo per l’invio dei dati e semplificazioni per locazione e noleggio.

Comunicato stampa

Tags: , , , , ,

Comunicazioni | Sol.Din. Novità

Dal 1 gennaio 2013 viene introdotto l'obbligo di numerare le fatture in modo univoco.

Consigliamo di variare il contatore dei documenti interessati con l'aggiunta in coda al formato la dicitura "/13"

Per il 2013 si potrebbe mantenere l'attuale sistema e per il 2014 aggiungere il suffisso "/14"

 

Attenzione! Nel caso si voglia indicare 2013 invece di 13 mettere una lettera o maiuscola al posto dello zero.

Approfondimento.....

 

 

Tags:

Comunicazioni

Con il Decreto Sviluppo BIS (Decreto Legge 18/10/2012, n. 179), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 245 del 19.10.2012, a partire dal 21/10/2012,  viene predisposto l'obbligo per le imprese individuali di dotarsi di una casella di posta certificata (PEC).

Le aziende già esistenti alla data di entrata in vigore della normativa hanno tempo fino al 31/12/2013 per mettersi in regola.

Tags: , ,

Comunicazioni

MAIL DA ARCHIVIARE PER 10 ANNI

by Admin24. febbraio 2012 08:35

I messaggi di posta elettronica a contenuto e rilevanza giuridica e commerciale devono essere conservati per dieci anni. Si tratta infatti di documenti informatici, che in quanto corrispondenza, devono essere conservati ordinatamente per ciascun affare secondo le prescrizioni dettate dallarticolo 2214 del Codice civile.

La nozione di corrispondenza si è notevolmente ampliata negli ultimi decenni, fino a comprendere inevitabilmente anche i messaggi di posta elettronica, a cui la giurisprudenza, non solo di merito ma anche di legittimità, ha riconosciuto un sempre maggiore valore probatorio.Le e-mail costituiscono infatti documenti informatici, sia per il soggetto che le trasmette, sia per chi le riceve, con tutto ciò che ne deriva sotto il profilo degli obblighi di conservazione sostitutiva.

Le disposizioni civilistiche e fiscali impongono allimprenditore che esercita unattività commerciale la conservazione ordinata per ciascun affare e per un periodo di dieci anni degli originali delle lettere, dei telegrammi e delle fatture ricevute, nonché delle copie delle lettere, dei telegrammi e delle fatture spedite. Questi documenti, così come le scritture contabili, possono essere conservati sotto forma di registrazioni su supporti di immagini, sempre che le registrazioni corrispondano ai documenti e possano in ogni momento essere rese leggibili.

Tags: ,

Comunicazioni

Spesometro 2011

by Admin26. ottobre 2011 18:30

Lo spesometro 2011 è stato posticipato al 31.12.2011

A breve sarete contattati per l'aggiornamento.

Provvedimento Agenzia delle Entrate del 16.09.2011

Risposte ai quesiti di associazioni di categoria - pdf

Tags: , , ,

Comunicazioni

In caso di contabilizzazione di ricevute bancarie appartenenti a più distinte veniva erroneamente indicato il numero di una sola distinta.

E' stato risolto il problema e adesso la registrazione rileva un importo unico sulla banca ma dettaglia gli importi per distinta di presentazione

Tags:

Comunicazioni

Il giorno 14 luglio 2009, è stata pubblicata sul Supplemento Ordinario alla Gazzetta Ufficiale n.161, la Leggecomunitaria 2008 - L. n.88/09 - che recepisce una serie di obblighi comunitari.

Tra gli adempimenti già in vigore al 29 luglio, si segnalano le novità introdotte con l’art.42, che prevede alcune modifiche agli artt.2250 e 2630 del codice civile.

In particolare, sono stati introdotti l'obbligo per le società di capitali di inserire determinate informazioni legali (sede, numero di iscrizione e ufficio del Registro delle imprese,ecc.) oltre che negli atti e nella corrispondenza, anche sul proprio sito web; 

• 1. la sede della società, il numero di iscrizione e l'ufficio del registro delle imprese ove è iscritta (per tutte le tipologie di società);
2. il capitale effettivamente versato e quale risulta esistente dall'ultimo bilancio (per le società di capitali);
• 3. lo stato di liquidazione della società a seguito dello scioglimento (per tutte le tipologie di società);
• 4. lo stato di società con unico socio (per le s.p.a e le s.r.l. "unipersonali"). 

Per Srl e Spa informazioni obbligatorie sul web: viene introdotto un nuovo obbligo (ma solo per le società di capitali) di pubblicare le informazioni, di cui ai punti precedenti, anche nei siti web delle società. 

Sono previste sanzioni amministrative, in caso di inadempimento, stabilite all’articolo 2630 del codice civile;

Tags:

Comunicazioni

I nostri uffici saranno chiusi per ferie dal 01 agosto al 16 agosto compresi.

Per emergenze lasciate un messaggio sulla segreteria telefonica o inviate una email all'indirizzo: info@dinamikasoftware.it

 

Tags:

Comunicazioni